Il sito NON utilizza alcun cookie di profilazione,ma solamente cookie tecnici, chiudendo questo banner o continuando nella navigazione del sito si accetta l’utilizzo dei cookie. Per altre informazioni leggere l'informativa completa.

PROGETTO CONCINNITAS

PROGETTO CONCINNITAS

PROGETTO CONCINNITAS Il patrimonio culturale, un bene universale da conoscere, tutelare,...

Un click per la scuola - Amazon

Un click per la scuola - Amazon

A partire dal 21 settembre 2020 fino al 21 marzo 2021, Amazon donerà alle scuole una percentuale...

BUON RIENTRO A TUTTI!

BUON RIENTRO A TUTTI!

Un caloroso benvenuto agli alunni delle prime e ben tornati a tutti i nostri ragazzi! Vi...

IN DIRETTA SU RADIO LADY

IN DIRETTA SU RADIO LADY

IN DIRETTA SU RADIO LADY   Caterina Tofanelli, coordinatrice scuola primaria e Anna...

  • PROGETTO CONCINNITAS

    PROGETTO CONCINNITAS

  • Un click per la scuola - Amazon

    Un click per la scuola - Amazon

  • BUON RIENTRO A TUTTI!

    BUON RIENTRO A TUTTI!

  • IN DIRETTA SU RADIO LADY

    IN DIRETTA SU RADIO LADY

PROGETTO CONCINNITAS
Il patrimonio culturale, un bene universale da conoscere, tutelare, conservare e valorizzare.
Il video illustra il nostro progetto CONCINNITAS, iniziato con il convengo del 17 gennaio 2020 durante il quale hanno parlato gli esponenti di importanti realtà legate al mondo della protezione del patrimonio culturale, quali il Nucleo di Tutela del Patrimonio del Corpo dei Carabinieri, il Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze e l’Istituto per il restauro di Palazzo Spinelli e l’Associazione delle città e dei siti italiani Patrimonio Mondiale dell’UNESC .
Il convegno è stata l’occasione per presentare il progetto che ha, come cardine, la nostra scuola, in quanto edificio e in quanto istituzione.
Il primo contributo è quello di Matteo Batistini, che presenta uno studio fotogrammatico della cappella settecentesca che si trova in fondo al giardino della scuola addossata alle mura sangallesche; allo studio hanno partecipato gli studenti del nostro liceo.
Il video prosegue poi con una carrellata di foto realizzate e commentate da Nilo Capretti, fotografo empolese che ama andare alla ricerca di tracce storiche quasi abbandonate o sconosciute ai più.
La campagna fotografica, che non si è limitata alle sole immagini presentate nel video e che si svilupperà in un libro al quale stiamo lavorando, è stato lo spunto per prendere coscienza del valore del patrimonio artistico conservato nella nostra scuola.
Nel video annunciamo, infatti, anche i numerosi progetti che scaturiscono da questa ricognizione: l’istituzione di un cantiere scuola per il restauro delle architetture e degli affreschi, la costituzione di un museo verso il quale far confluire i tanti manufatti di pregio (dipinti, resti lapidei, sculture, suppellettili religiose), la realizzazione di un fondo librario per custodire alcuni manoscritti privi di catalogazione e, infine, la progettazione e apertura di un percorso tra scienza e arte nel giardino che vada dal censimento e catalogazione sia delle specie arboree più antiche che dei materiali lapidei, provenienti dall’antica chiesa della Quiete bombardata durante l’ultimo conflitto mondiale, sparsi per tutto il giardino.
L’ultimo progetto nasce dallo studio della storia della nostra scuola e dalla consapevolezza del suo ruolo nella comunità cittadina. Infatti stiamo lavorando alla costituzione di un’associazione di scuole storiche che mettano in rete il patrimonio culturale, materiale e immateriale, che esse conservano, affinché questa preziosa memoria della storia europea non vada dispersa e affinché si possano aiutare altre scuole nel mondo che purtroppo stanno vivendo oggi in situazioni di pericolo dovuto a eventi bellici o a catastrofi naturali che minacciano la conservazione della loro identità.

(LINK VIDEO IN ALLEGATO)
CREDITS
Paolo Sani, presidente del Club UNESCO di Vinci
Carlo Francini, site manager per il Centro storico di Firenze Patrimonio mondiale dell’umanità
Maggiore Lanfranco Disisbio , Nucleo Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale di Firenze
Elena Amodei, direttrice del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze
Matteo Batistini, architetto e docente presso la Fondazione Conservatorio SS. Annunziata
Nilo Capretti, fotografo
Kevin Hu e Alessio Spadi, alunni del Liceo della Fondazione Conservatorio SS. Annunziata e realizzatori del video.
Chiara Tafi e Sara Santini, docenti presso la Fondazione Conservatorio SS. Annunziata e responsabili della supervisione tecnica

Attachments:
Access this URL (https://www.facebook.com/conservatoriossmaannunziata.empoli/videos/360553682057675/)360553682057675[ ]0 kB
Fond. Conservatorio SS.ma Annunziata 
Via Chiara 76 50053, Empoli (FI) 
Tel: 0571-72219 segreteria@annunziataempoli.it 
P.IVA: 05693360488 CF: 82000670487